Supercoppa italiana (hockey su pista)

Supercoppa italiana di hockey su pista
Altri nomiSupercoppa italiana
SportRoller hockey pictogram.svg hockey su pista
Tiposquadre di club
FederazioneFISR
PaeseItalia Italia
Cadenzaannuale
Aperturasettembre
Partecipanti2
FormulaGare di a/r
Sito Internet legahockey.eu
Storia
Fondazione2005
Numero edizioni16 al 2021
DetentoreForte dei Marmi
Record vittorieForte dei Marmi (4)
Ultima edizioneSupercoppa italiana 2021
Prossima edizioneSupercoppa italiana 2022

La Supercoppa italiana di hockey su pista è una competizione italiana di hockey su pista, istituita nel 2005.

La manifestazione si svolge a cadenza annuale, al principio della stagione sportiva.

Storia e formula[modifica | modifica wikitesto]

Sino al 2015 il trofeo si disputava in gara unica fra la squadra campione d'Italia in carica e il sodalizio detentore della Coppa Italia; l'incontro aveva luogo di norma sulla pista di casa della compagine vincitrice dello scudetto. Qualora una formazione conseguisse un double, ovvero conquistasse ambedue le principali competizioni nazionali, il regolamento prevedeva che a contendersi il trofeo fossero la società vincitrice della Serie A1 e la finalista perdente della Coppa Italia.

Nel 2016 la Supercoppa fu invece assegnata dopo un doppio confronto con partite di andata e ritorno. L'anno successivo, sul modello dell'omonimo trofeo di pallacanestro e della Coppa Continentale, la manifestazione fu estesa a quattro squadre con la formula della final four, da disputarsi in una sede designata dalla Federazione Italiana Sport Rotellistici: al torneo furono ammesse di diritto le finaliste dei play-off scudetto e della Coppa Italia della stagione precedente. Nel 2018 fu ripristinata la soluzione del doppio confronto con gare di andata e ritorno[1]. A causa della pandemia di COVID-19, nel 2020 il trofeo non fu aggiudicato.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Campione Finalista Finale
Punteggio Sede
2005 (1ª) Follonica Bassano 54 7-3 Follonica
2006 (2ª) Follonica Primavera Prato 10-1 Follonica
2007 (3ª) Bassano 54 Follonica 6-5 d.t.s. Follonica
2008 (4ª) Follonica Amatori Lodi 2-1 d.t.s. Follonica
2009 (5ª) Bassano 54 Follonica 6-4 Bassano del Grappa
2010 (6ª) Marzotto Valdagno Follonica 5-3 Valdagno
2011 (7ª) Marzotto Valdagno CGC Viareggio 6-5 Viareggio
2012 (8ª) Marzotto Valdagno Amatori Lodi 4-2 Valdagno
2013 (9ª) CGC Viareggio Valdagno 1938 9-8 d.t.r. Valdagno
2014 (10ª) Forte dei Marmi Valdagno 1938 9-4 Forte dei Marmi
2015 (11ª) Breganze Forte dei Marmi 4-3 Forte dei Marmi
2016 (12ª) Amatori Lodi Forte dei Marmi 2-2 ● 5-4 LodiForte dei Marmi
2017 (13ª) Forte dei Marmi Amatori Lodi 4-3 Viareggio
2018 (14ª) Amatori Lodi Follonica 1-1 ● 3-1 FollonicaLodi
2019 (15ª) Forte dei Marmi Breganze 3-3 ● 5-1 BreganzeForte dei Marmi
2020 Edizione non disputata
2021 (16ª) Forte dei Marmi Amatori Lodi 4-5 ● 5-1 Forte dei MarmiLodi

Edizioni vinte e secondi posti per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Vittorie Secondi posti Anni vittorie Anni secondi posti
Forte dei Marmi 4 2 2014, 2017, 2019, 2021 2015, 2016
Follonica 3 4 2005, 2006, 2008 2007, 2009, 2010, 2018
Valdagno 1938 3 2 2010, 2011, 2012 2013, 2014
Amatori Lodi 2 4 2016, 2018 2008, 2012, 2017, 2021
Bassano 54 2 1 2007, 2009 2005
CGC Viareggio 1 1 2013 2011
Breganze 1 1 2015 2019
Primavera Prato 0 1 2006

Riepilogo vittorie per regione[modifica | modifica wikitesto]

Regione Titoli Squadre vincenti
  Toscana 8 Forte dei Marmi (4), Follonica (3), CGC Viareggio (1)
  Veneto 6 Marzotto Valdagno (3), Bassano 54 (2), Breganze (1)
  Lombardia 2 Amatori Lodi (2)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport